Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la sezione cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Le mani arcobaleno

Categoria: pagina Pubblicato: Martedì, 07 Luglio 2015 Scritto da Super User

IL NOSTRO PROGETTO SPECIALE: LO SHIATSU PER I PICCOLI

PERCHE’ LO SHIATSU
Lo shiatsu è un'arte curativa che si basa sulla Medicina Tradizionale e che oggi siorienta verso le nuove scienze.
Lavora su percorsi energetici chiamati meridiani incui scorre l'energia vitale avvalendosi di tecniche di pressione graduali e rispettose.
Lo shiatsu offre una nuova consapevolezza di sé contribuendo al riequilibrio psicofisico i cui benefici sono il naturale processo evolutivo connesso al generale
miglioramento della vitalità.
E' un metodo efficace per integrare il lavoro degli Specialisti offrendo un ottimo supporto alle terapie mediche e psicologiche.
Nei bambini lo shiatsu è un valido aiuto per la crescita poiché rafforza il sistema immunitario ed è utile nei casi di disturbi legati all’apparato gastro-intestinale,
all’apparato respiratorio, ai disturbi del sonno e agli stati d’ansia.

LE MANI ARCOBALENO
L’esperienza con i bambini ha portato alla nascita del progetto “Le mani arcobaleno”, un laboratorio ludico-formativo rivolto ai bimbi a partire dai due anni.
Durante gli incontri verranno proposti in forma di gioco alcuni esercizi di stiramento di meridiani e alcune tecniche di shiatsu.
Gli esercizi sono volti ad un miglioramento dello stato di salute e del coordinamento motorio, poiché i bimbi prendono coscienza della propria corporeità, del proprio
spazio di movimento e delle proprie capacità.
Attraverso il tocco e l’ascolto si sperimentano le “mani arcobaleno”, che diventano lo strumento per conoscere, rispettare, sperimentare, accogliere, offrire benessere al fine di far conoscere sensazioni di conforto e accettazione.
Quando un bambino prova l’esperienza di sentire sotto le sue mani il corpo di un’altra persona si responsabilizza, perché in quel momento si sta “prendendo cura” di qualcuno, si rafforza la percezione di sé, si sente utile e ha più fiducia nelle proprie capacità.

Copyright © 2015 – Eliana Pegoraro
www.shiatsuearte.it

 

Visite: 4302